Tornare

Il grappolo del benessere

l'uva

Categoria: Alimentazione
Tags: alimentazione, abbinamenti molecolari
...

Settembre è un mese molto atteso per chi ama coccolarsi durante gli spuntini con un bel grappolo di uva! Questo è, infatti, il periodo migliore per raccogliere questa delizia e portarla sulle nostre tavole.

Consumare uva durante lo spuntino è il modo migliore per affrontare il rientro delle vacanze con un carico di energie e con un tocco di dolcezza. Le sue proprietà antiossidanti, conferite da molecole come gli acidi fenolici, gli antociani e i flavonoli, sono fondamentali per proteggere il nostro organismo dagli effetti dannosi dei radicali liberi. Purtroppo, durante l’estate, oltre ad esserci rilassati e ad aver trascorso del tempo in famiglia e con gli amici, abbiamo fatto il pieno di queste sostanze tossiche. I radicali liberi, infatti, si possono generare in seguito all’esposizione solare a causa dei raggi ultravioletti, ma anche in seguito all’inalazione di fumo passivo o attivo e al consumo di alcol.

Oltre all’azione antiossidante, l’uva, grazie all’elevato contenuto di resveratrolo, un fenolo presente nella buccia dei suoi acini, ha anche azione antibatterica, antinfiammatoria e diuretica. Il resveratrolo sembrerebbe, inoltre, svolgere un’azione preventiva nei confronti dell’insorgenza di malattie cardiovascolari.

L’azione diuretica è stimolata anche dall’elevato contenuto di acqua, che rappresenta l’80% circa degli acini e che non solo aiuta il nostro organismo nella regolazione della pressione sanguigna, ma è anche fondamentale per depurarlo e ridurre la ritenzione idrica.

L’uva è ricca di sali minerali, come potassio, magnesio, calcio, ferro e fosforo, di vitamine del gruppo B, di vitamina A e di vitamina C. Questo la rende un frutto altamente energetico, utile per prevenire l’affaticamento e per consentirci di riprendere le normali attività quotidiane con la giusta dose di energia!

Fondamentale è, inoltre, ricordare che l’elevato contenuto di acqua e la presenza di fibre sono importantissimi per prevenire la costipazione e che, proprio per questo, è necessario evitare di consumare uva se si hanno problemi intestinali. Il consumo di uva è anche sconsigliato a chi ha la glicemia alta e soffre di diabete.

Sapevate che l’uva è presente in molti prodotti cosmetici? Oltre ad essere ottima come alimento, svolge, infatti, un’azione anti-age sulla pelle e ha qualità idratanti e nutritive!

E voi? Amate l’uva?

Dieta Social Magazine n. 83 del 09/09/2021 | Editore: Media Share srl - Via Marco Polo 55 - Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 - Settimanale | ISSN 2724-3044