Tornare

Piccoli trucchetti per dei piedi perfetti

accorgimenti 4 stagioni per una pedicure da copertina

Categoria: Bellezza
Tags: bellezza, benessere, cura dei piedi, pedicure
...

Qualcosa a cui forse, durante la stagione invernale, si dà poca importanza, sbagliando, è la cura dei piedi. Ora però che siamo in pronti a mettere le scarpe aperte, curarli è fondamentale. Ecco a voi i suggrimenti perfetti per prendervi cura dei vostri piedini anche a casa!

UNGHIE GIALLE

Con il passare degli anni le unghie tendono a ingiallire. Si incorre in questo"pericolo" anche se si utilizzano tutto l’anno smalti scuri. In questi casi, oltre a lasciare le unghie libere circa un mese, può essere efficace passare il “mattoncino levigante” una volta alla settimana e applicare quegli smalti chiamati lattiginosi, che hanno cioè una nuance biancastra ma trasparente.

PEPITE

Sono dette così quelle pellicine rettangolari che si formano sull’ultima parte del dito prima dell’unghia, soprattutto nelle persone che hanno la pelle particolarmente sottile, fragile e con la tendenza a spaccarsi. In questi casi, oltre a passare ogni sera un olio rinforzante, è importante non tagliare mai le cuticole e spingerle il minimo indispensabile.

SCREPOLATURE

È molto facile che i piedi appaiano secchi e screpolati, soprattutto sui talloni e sulla pianta. In questi casi è bene ricordarsi di asciugarli sempre a fondo. È poi utile passare la spatola e fare uno scrub ogni settimana, oltre che applicare tutte le sere una crema specifica per le screpolature. Nella stagione invernale, o se il tempo in primavera ancora lo permette, si possono creare dei bendaggi occlusivi con della pellicola trasparente da riporre sopra la crema, prima di infilare le calze.

Quanto tempo dedicate alla cura dei piedi? A quali trattamenti vi sottoponete?

Dieta Social Magazine n. 76 del 22/07/2021 | Editore: Media Share srl - Via Marco Polo 55 - Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 - Settimanale | ISSN 2724-3044