Tornare

Stagione estiva e pressione bassa!

come combatterla?

Categoria: Alimentazione
Tags: alimentazione, estate, pressione arteriosa
...

Durante la stagione estiva non è infrequente l’abbassamento della pressione arteriosa sotto i normali valori di riferimento. Quando il valore della pressione minima è inferiore a 60 mmHg e il valore della pressione massima è inferiore a 90 mmHg, si parla di ipotensione. Una delle cause più comuni di ipotensione è la disidratazione, è per questo che il caldo non aiuta chi ne soffre! L’abbassamento della pressione sanguigna comporta un ridotto afflusso di sangue al cervello e questo può causare capogiri, nausea, mal di testa e svenimenti! Come rimediare?

Bere molta acqua è fondamentale! Se non avete l’abitudine di bere o non sentite spesso lo stimolo della sete, il nostro suggerimento è quello di tenere sulla scrivania o nella borsa una bottiglietta d’acqua in modo tale da “ricordarvi” di bere di tanto in tanto, anche quando non avete sete.

Potete far alzare la vostra pressione masticando della liquirizia pura, possibilmente dei bastoncini naturali o assumendo un pizzichino di sale sulla lingua, perché contiene sodio che favorisce un aumento della pressione sanguigna.

Importante è anche aumentare l’apporto di sali minerali, soprattutto di potassio e magnesio, che riescono a modulare i valori della pressione arteriosa riportandoli a quelli ottimali. Per questo dobbiamo seguire una dieta equilibrata in cui non mancano mai frutta fresca come banane e melone, frutta secca come mandorle e noci e verdura di stagione!

Se abbiamo dei capogiri dovuti alla pressione bassa e vogliamo far alzare la nostra pressione in breve tempo, possono venirci incontro due bevande che consumiamo ogni giorno e che sono facili da reperire: il caffè espresso e il tè! Grazie all’elevato contenuto di sostanze eccitanti sono, infatti, perfette per alzare la pressione sanguigna! Attenzione però perché non a tutti fanno lo stesso effetto, alcune persone potrebbero non avere alcun beneficio!

Per prevenire l’abbassamento della pressione è, infine, opportuno non uscire nelle ore più calde, non praticare sport intenso quando le temperature sono elevate e non alzarsi troppo in fretta quando si è seduti o sdraiati.

Se percepite un abbassamento di pressione, sdraiatevi e sollevate le gambe. In questo modo l’afflusso di sangue al cervello aumenterà e vi sentirete presto meglio.

E voi? Soffrite di pressione bassa?

Quale alimento utilizzate per far alzare la vostra pressione?

Dieta Social Magazine n. 77 del 29/07/2021 | Editore: Media Share srl - Via Marco Polo 55 - Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 - Settimanale | ISSN 2724-3044